La Presbiopia

La presbiopia non è  considerata un vero e proprio difetto di vista, ma un processo fisiologico di perdita nella messa a fuoco da vicino che si manifesta intorno ai 40 anni per diventare man mano più importante.
La chirurgia refrattiva può, risolvendo il difetto visivo da lontano, migliorare sensibilmente la nitidezza da vicino nei pazienti ipermetropi o astigmatici rendendoli meno schiavi degli occhiali da vicino.

Negli ultimi anni sono state messe a punto diverse tecniche per la correzione della presbiopia vera e propria: diatermocoagulazione, trattamenti selettivi della cornea, lenti intraoculari multifocali, monovisione: non esiste una metodologia migliore di altre perché ogni paziente ha esigenze e condizioni visive diverse.
In sede di visita preliminare è cura del Dott Andrea Ascari discutere insieme al paziente delle diverse possibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' possibile utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

cancella il moduloInvio