Viene adottata nei casi di miopia lieve, astigmatismo e ipermetropia. Un sottile lembo, ottenuto con uno strumento manuale chiamato microcheratomo, viene sollevato dalla cornea e sulla superficie esposta si esegue il trattamento di correzione del difetto visivo. Il lembo viene poi riposizionato nella sua sede originaria. Può essere associata … […] può andare oltre i 10/10. La tecnica LASIK tradizionale è ormai nella, maggior parte dei casi, sostituita dalla FEMTOLASIK che consente una maggior riproducibilità nella formazione del lembo corneale (eseguito dal laser) e riduce al minimo il rischio di problematiche postoperatorie.

Anestesia: topica cioè con alcune gocce di collirio.

Intervento: dopo aver apposto il blefarostato, un apposito strumento che aiuta l’occhio a restare aperto, il dott Andrea Ascari utlizzando un microcheratomo prepara il lembo corneale, che viene sollevato, per permettere il trattamento laser sugli strati profondi della cornea, e riposizionato al termine. Da qualche anno viene utilizzato per la fase di preparazione del lembo un particolare tipo di laser a femtosecondi (femto): il chirurgo può scegliere le caratteristiche di dimensione e spessore del lembo con una precisione non ottenibile con strumenti tradizionali. Il vantaggio maggiore del femto è quello di poter ampliare i criteri di utilizzazione della tecnica lasik. Terminato l’intervento non occorre applicare nessuna protezione dell’occhio e il paziente può tornare a casa.

Decorso post-operatorio: il paziente può avvertire un lieve fastidio nelle prime ore dopo il ritorno a casa, il recupero visivo è molto veloce e già 24 ore dopo può riprendere le attività domestiche e lavorative anche se la qualità visiva migliore arriverà dopo qualche settimana. Occorre prestare attenzione al rischio di dislocamento del lembo quindi non strofinare gli occhi, evitare ambienti polverosi o agenti chimici per circa 1 mese, La terapia è costituita da colliri antibiotici/antinfiammatori e lacrime artificiali per circa 16 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' possibile utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

cancella il moduloInvio