I sintomi della cataratta

I sintomi riferiti dai pazienti affetti da cataratta  sono diversi, e dipendono dal grado e dall’evoluzione della cataratta e dalla sede dell’opacizzazione della lente naturale.
In presenza di una cataratta i raggi luminosi che entrano nell’occhio non riescono ad attraversare il cristallino opaco ma vengono deviati in più direzioni. In questo modo, le immagini non possono andare a fuoco sulla retina, generando così una sensazione di annebbiamento.
La cataratta e il conseguente annebbiamento visivo rendendo difficile vedere in ambienti poco luminosi ed espletare le normali attività quotidiane: guidare, distinguere i numeri dell’autobus, riconoscere cose e persone ad una certa distanza. I colori appaiono sbiaditi mentre, se sottoposti a luce intensa, si può avere abbagliamento.
La cataratta totale rende praticamente ciechi ed è necessario intervenire chirurgicamente, sostituendo il cristallino opacizzato con una lente artificiale intra-oculare, posizionata dietro all’iride.
I pazienti affetti da cataratta più frequentemente lamentano:

  1. visione di alone colorati intorno alle sorgenti  luminose, causate dall’alternanza di zone di refrazione  con diverso potere diottrico;
  2. alterazione della sensazione  visiva  dei colori ,sensazione di vedere “ingiallito”;
  3. calo del visus (cioè della capacità visiva);
  4. visione doppia con un solo occhio, cioè diplopia monoculare, causato dalla refrazione irregolare del cristallino.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' possibile utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

cancella il moduloInvio